Maser

Maser è il tipico e accogliente borgo della marca Trevigiana, ricco di natura, chiese e ville patrizie. Qui, dove borghi e campagne si fondono in un’armonia di colori e sensazioni, dove la natura è guidata dalla mano sapiente dell’uomo, ma sa anche presentarsi nella sua veste più selvaggia, è bello lasciarsi andare alla curiosità della scoperta, alla gioia del vivere, a sapori e suggestioni antiche. Maser, fin dal 1500 questo territorio è stato scelto dalle famiglie nobiliari veneziane per trascorrere la villeggiatura, e sono sorte numerose ville, nella tipica tradizione veneta della villa intesa non solo come abitazione padronale, ma come fulcro della gestione economica della campagna circostante. Il clima temperato di Maser, riparata dai venti di tramontana e dalle correnti fredde del fiume Piave, offre una condizione ideale per tutte le coltivazioni.

prodotti tipici

L'olivo di Maser - Su queste pendici inondate di sole l’olivo ha trovato, da sempre, un ambiente ideale per prosperare. Questa è la zona più settentrionale dove l’olivo riesce a fruttificare e a produrre un olio dolce e delicato. Recuperando un’antica tradizione, testimoniata dalla presenza di olivi secolari, nel 1995 è sorta l’Associazione Trevigiana Olivicoltori, che, con sede proprio a Maser, si pone come punto di riferimento per tutti gli olivicoltori della Marca. Importantissima e non marginale è, infatti, anche la produzione di uno squisito olio extravergine di oliva.
La ciliegia di Maser - Tra marzo e aprile, le colline di Maser s’imbiancano della vaporosa fioritura dei ciliegi. Già alla fine di maggio, sul mercato trionfano le saporite “roane” o le gustose “sandre”. Le ciliegie di Maser, così preziose perché, grazie al dolce clima delle nostre colline sono le prime ad apparire sui mercati regionali e nazionali, vengono “celebrate” nella tradizionale Mostra della ciliegia di fine maggio; si tratta di una rassegna a carattere regionale, tesa a valorizzare un prodotto caratteristico di questo territorio e che ogni anno richiama una presenza sempre maggiore di visitatori. Alla prima mostra della ciliegia di Maser, visto il successo ottenuto, ne seguirono molte altre: le esposizioni della ciliegia, infatti, nelle sue diverse varietà, continuano ad attrarre i visitatori che ne possono così ammirare le forme, i colori, le composizioni, messe in risalto anche da caratteristici carri agricoli. Maser fin dal 2003, è uno dei Comuni fondatori dell'Associazione Città Della Ciliegia, che si pone tra gli obiettivi la valorizzazione, la diffusione, la divulgazione delle esperienze sulla ciliegicoltura e delle attività ad essa legate, incentivando al contempo le iniziative culturali ed in particolare la partecipazione e la fantasia imprenditoriale delle giovani generazioni.

da vedere

La Villa Di Maser si offre oggi al turista in tutta la sua bellezza, grazie anche alla cura che hanno saputo darle le varie nobili famiglie che vi si sono succedute come proprietarie, ed in particolare l’attuale. La villa in modo armonico si prolunga orizzontalmente con i suoi colori chiarissimi e caldi dell’intonaco, che la fanno risaltare tra i verdi del prato antistante e del folto bosco di conifere che la incorniciano nella parte retrostante, tra i campi e i vigneti della campagna maserina.
Il corpo centrale, recupero della casa patronale, presenta uno spiccato richiamo all’arte classica soprattutto nella facciata che si sporge in avanti, con le quattro colonne corinzie. L’elegante balconcino a balaustre e la ghirlanda di frutta arricchiscono di chiaroscuri la zona centrale e formano una gradevole base alla parte triangolare del frontone. Nel timpano compaiono figure augurali cavalcanti delfini ed al centro lo stemma della famiglia: un’aquila a due teste con uno scudo sul petto. Il fantasioso disegno della facciata difficilmente può essere attribuito a Palladio, il quale probabilmente si ritagliò un ruolo tecnico e di coordinamento generale, lasciando spazio all’estro dei Committenti e dello stesso Veronese.
Ai lati del corpo principale ci sono i tipici portici rurali, caratteristica delle barchesse destinate all’agricoltura. Numerosi sono, inoltre, i percorsi collinari; sono una dozzina i dolci colli che da Asolo, allineati da Sud-Ovest verso Nord-Est, arrivano fino a Cornuda, e proteggono il territorio di Maser dai venti freddi del Nord, favorendo un microclima con temperature più miti rispetto alle zone circostanti. Alle spalle di questi rilievi, un’altra serie di alture disposte a semicerchio completa la schiera delle colline dell’asolano.
Una panoramica generale delle colline di Maser si può avere percorrendo il sentiero che segue il crinale delle stesse, denominato “Sentiero delle due Rocche”: dalla Rocca di Asolo alla Rocca di Cornuda, fin dai tempi antichi esisteva una strada tra i boschi, calcata da generazioni di contadini, pastori e boscaioli.

eventi

→ Veneto Festival
→ Festa della Ciliegia di Maser
→ Festa di San Giovanni
→ Festa del Redentore
→ Festa di Primavera
→ Festa del Morlach
→ Festival “Vacanze Dell’Anima”

vitto & alloggio

AGRITURISMO MELO IN FIORE 0423 565205

AGRITURISMO SANT'ANDREA 0423 1771567

RESIDENZA LE MAGNOLIE 0423 55912

vitto

OSTERIA RISTORANTE JODO 0423 565886​

HOSTERIA DI LANCIO 0423 950495

IL CILIEGIO RISTORANTONIO 0423 529107

LA CUCINA DA BASTIAN 0423 1803338

TRATTORIA MARTIGNAGO DA ISMENE 0423 923135

DE GUSTO 0423 565603

RISTORANTE AL MORER 0423 565275

PIZZERIA TRATTORIA DA DORIANO 0423 925904

BIRRERIA BLACK COCK 335 6693750

OSTERIA LONGON 0423 565276

CAFFE' GASTRONOMIA NINA' 0423 565192

OSTERIA AL CASTAGNER 0423 923054

PIZZERIA RISTORANTE MOTTE 0423 565849

farmacia

Farmacia S. Giorgio 0423 923082

trasporti

MOM Mobilità di Marca